dd632032-dd43-419e-a6b1-090dd56d

CONTATTI Massaggio Yoni Milano
 

MAIL: tantradelsole@gmail.com  

TELEFONO: +39 351 9834097  Anche su WHATSAPP e TELEGRAM con nick @tantradelsole
Massaggi erotici per donna a Milano - Massaggio yoni tantra Milano, Venezia, Salsomaggiore Terme, Tabiano Terme, Fidenza

 

IMPORTANTE

Ogni trattamento proposto viene eseguito con la massima professionalità e serietà, SENZA ALCUN FINE SESSUALE. La persona che decide di ricevere uno dei miei trattamenti lo fa in piena coscienza e consapevolezza.
L'unico obiettivo dei miei trattamenti è di accrescere il benessere fisico, mentale, emotivo e spirituale attraverso il massaggio che porta a un graduale risveglio della propria consapevolezza.

Leggi il mio CODICE ETICO 

Le relazioni e le abitudini fastidiose del partner: come comportarsi per evitare discussioni

28-10-2021 14:00

Raffaele - Tantra del Sole

Vita di coppia, Coppia,

Le relazioni e le abitudini fastidiose del partner: come comportarsi per evitare discussioni

Come evitare che nella vita di coppia piccole cose o abitudini fastidiose del partner rovinino la storia d'amore?

5 buone pratiche

per smetterla di discutere

col tuo partner

 

A volte, piccole cose, assumono un'importanza vitale rischiano di rovinare per sempre un legame. Maria Claudia Biscione, psicoterapeuta e sessuologa ci ha suggerito 5 buone pratiche per disinnescare le tensioni e ritrovare la serenità.

1 Abitudini, intolleranza e litigi

Quando si convive, nel tempo vengono allo scoperto tante piccole abitudini del partner che non si tollerano e che spesso innescano polemiche e anche litigi.

“Quando il modo di rapportarsi l'uno all'altro assume spesso un tono critico e svalutante è facile perdere il filo della complicità e della intesa” spiega Maria Claudia Biscione, psicoterapeuta e sessuologa. “Se non si corre ai ripari, trovando delle modalità più accoglienti e più tolleranti, si rischia di far saltare la relazione”. Ne abbiamo parlato con l’esperta, che ci ha suggerito 5 buone pratiche per disinnescare questo tipo di discussioni.

 

2 All’inizio della relazione nessuno fa caso alle “stranezze” dell’altro, poi però diventano insopportabili. Perché accade?

All’inizio di una storia, si tende a mostrare il meglio di sé, esaltando gli aspetti di attenzione, cura ed esigenze del partner, inoltre si è più tolleranti, perché l'obiettivo è confermare e consolidare il rapporto. Il paradosso sta nel fatto che invece di valutare con attenzione proprio all'inizio la compatibilità di abitudini e caratteristiche personali, si minimizza perché l'esigenza di creare la coppia boicotta i segnali iniziali.

3 Quali sono le abitudini che infastidiscono di più le donne?

L’esperto afferma che le abitudini maschili che le donne non sopportano, solitamente, seguono tre filoni: quello del disordine, quello dell'uomo “divano” e quello del “dov'è?”. Il primo riguarda la totale impossibilità maschile di comprendere l'ordine come un concetto rassicurante e di controllo. 

Il secondo, invece, riguarda la presenza/assenza del partner: sei accanto a me, ma in realtà non sei presente, perché se ti parlo non ascolti, non senti. Il terzo è quello che riguarda la solita domanda dopo mille indicazioni: “ma lì dove??”.

 

4 Cosa infastidisce gli uomini?

Le donne non sono certo da meno nelle loro cattive abitudini: lasciare i capelli ovunque in bagno, il rapporto simbiotico con le amiche, la pulizia compulsiva, l'ossessione per il corpo e per lo shopping, la prepotenza nel voler gestire le cose, l'impicciarsi delle cose di lui anche quando è il suo spazio relax, il chiedere aiuto per poi puntualmente criticare.

5 Quanto e in che modo queste cattive abitudini diventano micce che accendono discussioni?

Quando ci si assesta in una storia, ci si rilassa e si rischia di perde di vista l'altro con le sue esigenze, abitudini e bisogni. Si diventa facilmente intolleranti e più si innescano le liti, più ci si allontana (anche sessualmente) dal partner per non sentire lamentele e disapprovazione.

 

Reazioni diverse: le donne

Dietro queste facili discussioni, il punto in comune è spesso lo stesso: “ma perché non fai come me?”.  Per le donne, a volte, è un affronto personale, che rappresenta un "non mi vuoi bene", "non mi vedi", anche se in realtà spesso non è cosi. Si rischia di entrare nel meccanismo pericoloso del sentirsi escluse, del “non ti interesso abbastanza” o “non abbiamo punti in comune".

 

Reazioni diverse: gli uomini

Per gli uomini, la petulanza delle critiche rimanda a un copione materno invadente fastidioso e di controllo: spesso è proprio il voler continuamente parlare delle cose o condividere che diventa “l'abitudine” fastidiosa femminile da cui difendersi e scappare. Inoltre, il sentirsi criticati per le piccolezze è deleterio.

relazione-coppia-litigare-abitudini-fastidiose-partner-massaggio-tantra-milano-1635418708.jpg

6 Nel tempo come vanno a incidere negativamente sull’armonia di coppia? Possono anche portare alla fine della storia?

“L'armonia si basa sul rinforzo reciproco, sul sorridere dei propri e altrui difetti, sull'accomodamento e il compromesso”. Quando tutto questo è sepolto da un unico schema comunicativo, la relazione si appesantisce e può far riemergere dei personali modelli relazionali, che ognuno si porta dentro dalle proprie storie d'origine.

Quando succede questo, diventa difficile distinguere quello che appartiene al passato dal presente, perché è proprio il presente della coppia che ha smesso di sostituirsi ai vecchi fantasmi.

 

7 Il problema è che spesso si inizia a discutere sulle stesse cose e non si finisce più: come si fa per uscire fuori da questo circolo vizioso?

“Fare le stesse azioni produce sempre gli stessi risultati, quindi è necessario creare nuovi modi di interagire, per farlo serve partire dalla motivazione di voler recuperare fiducia reciproca e attivare un nuovo circolo virtuoso.

8 5 buone pratiche per smetterla di discutere per le abitudini fastidiose del partner

1- Apprendete l'arte della tolleranza: allenare l'accettazione dell'altro, ricordandosi che i suoi difetti sono esattamente uguali ai nostri, inoltre provate a praticare di più la gentilezza nel chiedere e il sorriso quando comunicate.

2- Mai dimenticare il rispetto: è fondamentale in ogni relazione, significa saper guardare l'altro, accoglierlo, ascoltarlo senza giudizi e prevaricazione.

3-Cattiva abitudine o è solo la sua passione? Se non sopportate la passione che ha il partner, forse è perché intravediamo un mondo speciale a cui noi non abbiamo accesso. Provate ad entrarci in punta di piedi o in alternativa, imparate dall'altro che concedersi tempo per sé, è un regalo prezioso che possiamo imparare a donare a noi stesse.

4- Uno a te uno a me. Sedetevi a tavolino e fate una top ten dei difetti che non tollerate l'uno dell'altra e poi sceglietene uno che sentite di poter eliminare. Impegnarsi per cambiare una cattiva abitudine è un atto che significa che posso venirti incontro.

5- Non ti sopporto più. Se il livello di frustrazione per i comportamenti del partner supera una certa soglia, chiedetevi se avete ancora la capacità di guardare all'altro come all'inizio della storia. Provate a ricordarvi cosa vi ha uniti e quanto di quella emozione ancora vive dentro di voi. Sarà la domanda di partenza che potrà indicarvi la strada da seguire.


facebook
whatsapp

Informazioni legali  Dichiarazione privacyInformativa sui cookie  Impostazioni dei cookie

Leggi le ultime News

19/01/2021, 01:01

massaggio yoni, massaggio yoni milano, massaggio e depressione, depressione femminile

07/07/2020, 20:22

squirt, squirting, massaggio con squirt, come squirtare, far squirtare, how to squirt,

Come creare un sito web con Flazio